Made in Italy
ITEN

Storia

marmo di botticino

La nostra azienda nasce a Rezzato, nel contesto più naturale dell'estrazione del Marmo Classico di Botticino, e da tre generazioni realizza lavori in marmo.

Nel 1890 infatti, Angelo Senco inizia la sua attività come incisore di lapidi funerarie e monumenti, dopo aver imparato il lavoro in una ditta locale. La sua esperienza non si limita ai lavori richiesti nei paesi limitrofi ma gli viene richiesto di incidere epigrafi su monumenti anche a Montecarlo e Nizza.

Il figlio Mosè continuò il lavoro del padre ampliandolo, non si occupava più solo di incidere epigrafi ma di tutto il processo di costruzione.

A partire dal 1945, con il processo di ricostruzione, iniziò ad occuparsi anche di edilizia e ad attrezzarsi con macchinari sempre più moderni per la realizzazione di contorni di finestre, scale e pavimenti, nonché di rivestimenti per bagni, piatti doccia, lavelli e per la decorazione esterna fontane e piscine utilizzando il prestigioso Marmo Classico di Botticino.

Nel 1976 l’attività passa ai figli Raffaele e Angelo, i quali proseguono tutt’oggi con la denominazione Marmi Senco.


La compagnia, cercando di rispondere sempre più efficientemente e modernamente alle richieste della clientela, collabora con studi progettazione ed architettura, rifinendo e migliorando costantemente i propri prodotti e servizi nel settore edilizio per interni ed esterni di privato e pubblico.


Negli anni l'azienda lavora con tutti i materiali tra cui quarziti, graniti e materiali composti per arredamento, ma rimane fedele alla scelta e alla maestria nella lavorazione della pietra locale, il famosissimo e certificato a livello mondiale Marmo Classico di Botticino.